scritti politici

Français    English    Italiano    Español    Deutsch    عربي    русский    Português

Syria: Maalula, uno dei tre luoghi dove ancora si parla l’Aramaico, invasa dai terroristi

Mentre la disinformazione strategicamente mirata millanta una telefonata mai avvenuta fra il presidente siriano Bashar al Assad e il pontefice, durante la quale Papa Francesco avrebbe chiesto di allentare la repressione sui “ribelli”, ieri un gruppo di questi ha attaccato l’antica città di Maalula, con il solito contorno di uccisioni di civili e distruzione di case, monasteri e chiese.

Maalula è uno dei tre luoghi sulla terra dove ancora si parla l’Aramaico, la lingua originale di Gesù Cristo, ed è da sempre abitata prevalentemente da cristiani.
Una risposta alla giornata mondiale di preghiera e digiuno per la pace e contro l’intervento militare in Siria, giudicata “unilaterale e discutibile” dall’esponente PdL Fabrizio Cicchitto e prevista per sabato prossimo?